OncologiaNews.net


News

L’assunzione di vitamina E ha un effetto neuroprotettivo nei pazienti trattati con Cisplatino

Lo studio compiuto dai Ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori Regina Elena e dell’Istituto San Gallicano, a Roma ha valutato l’effetto neuroprotettivo di una supplementazione con vitamina E, una vitamina dotata di attività antiossidante, nei pazienti trattati con chemioterapia antitumorale, a base di Cisplatino. Nel corso del 1999 e del 2000, 47 pazienti sono stati assegnati in modo random a ricevere per os alfa-Tocoferolo ( Vitamina E ) 300 mg/die prima della somministrazione del Cisplatino, o solo Cisplatino. I pazienti che hanno ricevuto vitamina E, hanno continuato ad assumere alfa-Tocoferolo per 3 mesi dopo la sospensione del trattamento con Cisplatino. Un totale di 27 pazienti hanno completato i 6 cicli di trattamento con Cisplatino. L’incidenza di neurotossicità è stata significativamente più bassa ( 30,7 % ) nel gruppo trattato con alfa-Tocoferolo rispetto al gruppo che non ha assunto la vitamina ( 85,7% ; p