OncologiaNews.net


News

Carcinoma colorettale metastatico resistente al trattamento con Irinotecan , esprimente EGFR: Cetuximab associato all’Irinotecan

Cetuximab ( Erbitux ) è un anticorpo monoclonale IgG1 con specificità per il recettore EGF ( EGFR; Epidermal Growth Factor Receptor ) , che è espresso sulla superficie di alcune cellule tumorali. Il Cetuximab si lega al recettore per l’EGF ed impedisce al ligando ( il fattore di crescita EGF ) di agire ( induzione della fosforilazione ). Erbitux è stato sperimentato in vari tipi di tumori , tra cui: carcinoma colorettale, tumore del polmone, tumore pancreatico, carcinoma dell’ovaio, tumore del testa-collo. I più comuni effetti indesiderati riportati nel corso degli studi clinici con Cetuximab sono stati: rash acne –simile, astenia, diarrea, nausea, dolore addominale e vomito. Gravi reazioni allergiche sono state osservate in una piccola percentuale di pazienti. Imclone che sta sviluppando Cetuximab assieme a Bristol-Myers Squibb ha inoltrato all’FDA richiesta di approvazione del Cetuximab associato all’Irinotecan ( Campto ) nel trattamento dei pazienti con carcinoma colorettale metastatico esprimente EGFR., resistente al trattamento con Irinotecan. ( Xagena2003 ) Fonte: Imclone