OncologiaNews.net


News

Polmonite acuta causata da Erlotinib


Ricercatori del Thomas Jefferson University a Filadelfia negli Stati Uniti, hanno riportato 2 casi di polmonite acuta associata ad Erlotinib ( Tarceva ).

Il primo paziente era affetto da tumore polmonare non a piccole cellule, mentre il secondo paziente soffriva di adenocarcinoma metastatico di origine sconosciuta.

Entrambi i pazienti hanno sviluppato dispnea ed ipossiemia, 5-6 giorni dopo aver iniziato il trattamento con Erlotinib.

In entrambi i casi la tomografia computerizzata ( CT ) del torace ha mostrato estesi infiltrati bilaterali tipici della polmonite.

I pazienti sono andati incontro ad insufficienza respiratoria che ha richiesto líintubazione e la ventilazione meccanica.

Líemorragia alveolare diffusa Ť stata esclusa dalla broncoscopia in entrambi i casi.

Le colture del liquido di lavaggio broncoalveolare sono risultate negative.

Il trattamento con Erlotinib Ť stato interrotto, ed entrambi i pazienti sono stati trattati con corticosteroidi.

Il primo paziente Ť migliorato in modo graduale ed Ť stato successivamente indirizzato verso un cento di riabilitazione.
Il secondo paziente Ť invece morto a causa di sepsi causata da Klebsiella.

Vahid B, Esmaili A, Can Respir J 2007; 14: 167-170