OncologiaNews.net


News

Erlotinib migliora la sopravvivenza nei pazienti con carcinoma pancreatico avanzato

Uno studio clinico di fase III ha dimostrato che Erlotinib ( Tarceva ) è in grado di migliorare la sopravvivenza totale nei pazienti con tumore al pancreas in fase avanzata.

Erlotinib è un farmaco che ha come bersaglio il pathway di HER1 ( human epidermal growth factor receptor 1 ), noto anche come EGFR.
Tarceva agisce inibendo l’attività tirosin-chinasi di HER1, bloccando in tal modo la crescita cellulare del tumore.

Lo studio ha dimostrato un miglioramento del 23,5% nella sopravvivenza totale dei pazienti con carcinoma pancreatico metastatico o localmente avanzato, trattati con Gemcitabina ed Erlotinib rispetto ai pazienti trattati solamente con Gemcitabina ( hazard ratio, HR: 0,81; p = 0,025 ).

Lo studio è stato condotto dal National Cancer Institute del Canada in collaborazione con OSI Pharmaceuticals. ( Xagena2004 )

Fonte: Genentech, 2004