OncologiaNews.net


News

Attività antitumorale dell’inibitore dell’angiogenesi, ABT-510 , nei sarcomi dei tessuti molli

Nel corso del congresso dell’ASCO sono stati presentati i risultati di uno studio clinico di fase I che ha mostrato la sicurezza dei dosaggi compresi tra 20 e 100 mg/die dell’ ABT-510. ABT-510 è un peptide sintetico che mima l’attività anti-angiogenica della proteina trombospondina-1 ( TSP-1 ). ABT-510 blocca l’azione di diversi fattori di crescita pro-angiogenici, come VEGF , bFGF , HGF e IL-8. All’Arizona Cancer Center sono stati trattati 37 pazienti affetti da diversi tipi di tumore ( carcinoma colorettale, sarcoma, carcinoma mammario, carcinoma polmonare, melanoma ed altri ). In 1 paziente con sarcoma del tessuto molle si è osservata una riduzione del tumore che è perdurata per più di 1 anno. Altri 3 pazienti, 2 dei quali con sarcoma del tessuto molle, hanno avuto una prolungata stabilizzazione della malattia per più di 6 mesi. ( Xagena2003 )

Fonte : ASCO, 2003