OncologiaNews.net


News

Tumore alla mammella - Faslodex: speciali avvertenze e precauzioni per l'uso

Faslodex, il cui principio attivo è Fulvestrant, trova indicazione nel trattamento di donne in postmenopausa affette da carcinoma mammario, localmente avanzato o metastatico, con recettori per gli estrogeni positivi ( ER+ ), in ricaduta di malattia durante o dopo terapia antiestrogenica adiuvante o progressione di malattia durante terapia con un antiestrogeno.

Faslodex deve essere impiegato con cautela nei pazienti con insufficienza epatica da lieve a moderata, e nei pazienti con insufficienza renale grave ( clearance della creatinina inferiore a 30 ml/min ).

A causa della via di somministrazione l’impiego di Faslodex necessita di cautela nel trattamento dei pazienti con diatesi emorragica, trombocitopenia o in trattamento anticoagulante.

Eventi tromboembolici sono frequentemente osservati nelle donne con tumore della mammella in fase avanzata e sono stati osservati durante gli studi clinici. Questo deve essere tenuto in considerazione quando Faslodex viene prescritto a pazienti a rischio.

Non ci sono dati a lungo termine sull’effetto di Fulvestrant sul tessuto osseo. C’è un rischio potenziale di osteoporosi legato al meccanismo di azione di Fulvestrant. ( Xagena )

Fonte: Scheda tecnica di Faslodex, 2009