OncologiaNews.net


News

Carcinoma a cellule renali: il 34% dei pazienti trattati con Nivolumab, un inibitore del checkpoint immunitario, è vivo a 5 anni

Il 34% dei pazienti can carcinoma a cellule renali in fase avanzata è vivo a 5 anni. Il dato emerge dall’aggiornamento dello studio CA209-003 che ha dimostrato l’impatto di Nivolumab ( Opdivo ), un inibitore del checkpoint immunitario, sulla sopravvivenza nel lungo periodo.

I risultati sono presentati al Congresso ASCO ( American Society of Clinical Oncology ) a Chicago ( Stati Uniti ).

Fino ad ora, il tasso di sopravvivenza a 5 anni, nella fase metastatica o avanzata della malattia, non aveva mai superato il 12%.

Lo studio ha coinvolto 306 persone ( 34 con tumore al rene ); è stato anche evidenziato che il 38% dei pazienti con carcinoma a cellule renali in stadio avanzato era vivo dopo 4 anni.

Un altro studio su 167 pazienti affetti da carcinoma renale, CA209-010, ha confermato questa tendenza positiva con il 29% dei casi vivo a 4 anni.

I dati di questi due studi, riportano una sopravvivenza maggiore di 4 anni con Nivolumab in pazienti con carcinoma a cellule renali in stadio avanzato precedentemente trattati.

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha approvato recentemente Opdivo nei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato precedentemente trattati in base ai risultati dello studio di fase III CheckMate -025.

All’ASCO Meeting sono state presentate ulteriori analisi dei dati relativi alla qualità di vita, un endpoint secondario dello studio CheckMate -025, che ha valutato Nivolumab rispetto ad una terapia standard ( Everolimus [ Afinitor ] ) in pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato che avevano precedentemente ricevuto una terapia anti-angiogenica.
Il 55.4% dei pazienti trattati con Nivolumab ha manifestato un miglioramento importante dei sintomi legati alla malattia, rispetto al 36.7% di quelli trattati con Everolimus.
Una migliore qualità di vita svolge un ruolo decisivo nell’adesione alle cure.

In Italia, nel 2015, ci sono stati 10.400 nuovi casi di tumore del rene. ( Xagena News )

Fonte: BMS, 2016